Libera Imperia: 21 marzo, Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime innocenti delle mafie

Libera Imperia: 21 marzo, Giornata della memoria e dell'impegno per le vittime innocenti delle mafie

Si inviano in allegato:

- le indicazioni per la manifestazione di Sanremo

- la lettera del Sindaco di Sanremo

- i materiali inviati da Libera nazionale in preparazione del 21 marzo

- la circolare del MIUR

 

21marzo2019-banner-2160x720-territori.jpg

 

SANREMO RICORDA LE VITTIME INNOCENTI DELLE MAFIE

 

“Orizzonti di Giustizia Sociale” è il tema che accompagnerà in tutta Italia la XXIV Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, organizzata dalla rete di Libera e da Avviso Pubblico sotto l’Alta Tutela del Presidente della Repubblica e col sostegno del MIUR: un appuntamento che ogni 21 di marzo richiama alla memoria senza alcuna distinzione tutte le vittime della violenza mafiosa, rinnovando nel loro nome l’impegno contro le mafie e la corruzione.

 

Per il 21 marzo 2019, il Comune di Sanremo organizza, in collaborazione col Coordinamento Provinciale di Libera, un Luogo di Memoria in cui radunare tutte le scuole del Comprensorio e i molti studenti e volontari della Provincia di Imperia che non potranno partecipare alla manifestazione regionale di Sestri Levante e vogliono comunque presentarsi a questo appuntamento che, due anni fa, è stato istituzionalizzato con voto unanime alla Camera dei Deputati.

 

L’appuntamento è per tutti a Sanremo, zona Pian di Nave dove, alla presenza del Sindaco e dei rappresentanti delle Istituzioni Provinciali e del Comune espressamente invitati, con inizio dalle ore 10.15 si alterneranno sul palco le rappresentanze degli studenti delle scuole del territorio provinciale, dei Consigli Comunali dei Ragazzi, dei Presidi di Libera e delle Associazioni aderenti.

 

Alle ore 11,00, in contemporanea col resto d’Italia, saranno ancora i ragazzi presenti a dare lettura dell’elenco dei nomi delle Vittime Innocenti delle Mafie: un elenco troppo lungo, di quasi mille nomi e cognomi, per farli vivere ancora, per non farli morire mai. Per farli esistere nella loro dignità e per rinnovare l’impegno per la legalità e la giustizia in loro nome. Per essere accanto alle famiglie delle vittime delle quali oltre il settanta per cento non conosce la verità sulla morte dei propri cari. 

 

Programma della Manifestazione:

 

- ore 10.00 partenza corteo sulla pista ciclabile, all’altezza del Morgana-Hotel Marinella

- ore 10.15, raduno a Pian di Nave

- ore 10.30, esecuzione di brani musicali o brevi letture da parte degli studenti

- ore 11.00, lettura dei nomi delle vittime innocenti delle mafie

- ore 12.00, conclusione

 

I partecipanti potranno raggiungere la sede dell’evento utilizzando la pista ciclabile da Ospedaletti e da Arma di Taggia, portando con sé anche striscioni e cartelli, se preparati appositamente. Ciò consentirà di non recare disagi alla circolazione e nel contempo coinvolgerà le scuole nell’organizzazione di una Passeggiata della Memoria.

 

IMPORTANTE: la lettura dei nomi sarà affidata a due ragazzi per ogni classe o gruppo  partecipante. Chiediamo alle scuole di comunicarci al più presto la propria presenza e i nomi dei ragazzi prescelti per poter organizzare al meglio la distribuzione degli elenchi che avverrà come sempre sotto il palco. (scrivere a mauraorengo@gmail.com)

                                                                                               

SI RICORDA INOLTRE CHE nel sito di Libera saranno pubblicate tutte le iniziative realizzate dalle scuole che ce ne daranno notizia.

Per comunicare la  partecipazione, il numero delle classi, i nomi dei ragazzi scelti per la lettura dei nomi e le altre iniziative realizzate nei vari istituti si prega di inviarne notizia rispondendo direttamente a questa email.